top of page
  • Immagine del redattoreSamira Amin

Langkawi Island.

Aggiornamento: 13 apr 2020

L’isola di Langkawi è proprio ciò che si pensa quando si immagina la Malesia.




Diventata il primo geoparco tutelato dall’#Unesco di tutto il sud est asiatico, Ci accoglie #coloratissima, abbronzata e bordata di palme si vanta della sua ricca flora come chi sa di essere bella.

Il suo successo lo deve alle sue infinite spiaggie bianche ormai diventate meta del turismo occidentale, e alla famosa funivia che ti conduce fino alla sommità del Gunung machinchang a 706 metri di altezza.

Il percorso per arrivarci è uno tra i più ripidi al mondo: una vera prova di coraggio per chi non è amante delle vertigini.

Per chi invece ha voglia di sfidare i propri limiti è una buonissima colazione per iniziare la giornata con adrenalina.

La veduta dall’#alto è mozzafiato e raggiunge persino alcune isole della #Thailandia. Le rocce millenarie che ti circondano ti fanno sentire un puntino nel mondo, ma ti permettono di volare con l’immaginazione.


La sensazione di muoversi nell’aria, il buco d’aria allo stomaco, la salita che sembra non finire mai, l’arrivo, lo stupore, il silenzio, la vastità della natura e i suoi colori, il vuoto, poi “il tutto” tutto insieme.

Sono #sensazioni da tenersi dentro e tentare di infilarle nel bagaglio a mano.

Per farle respirare basterà riaprire la valigia, chiudere gli occhi per poi riaprirli poco dopo.


Questo è tutto ciò che basta per credere di poter volare.






23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page